Vai menu di sezione

VILLA NORCEN

Dussano, XVIII-XIX secolo

La costruzione nacque inglobando e trasformando precedenti edifici signorili, è a forma di L e un portico a tre archi tripartisce la facciata principale, dipinta con decorazioni di gusto ottocentesco, oggi sbiadite ma ancora visibili. Nell'Ottocento la villa venne trasformata e arricchita dall'allora proprietario Antonio Maresio, che commissionò all'architetto Segusini la sistemazione della grande sala al piano terra, e al pittore Pivetta di Ceneda la decorazione del soffitto. Il successivo proprietario, il senatore Alvisi, fece disporre viali, aiuole e fontane per ridefinire il giardino, chiuso da un bel muro ellittico in pietra. Sono annessi alla villa edifici rurali adibiti all'attività agricola tuttora praticata, tra cui un massiccio granaio.

Visitabili: esterni ed interni su prenotazione telefonica: 0437 943421

Pagina pubblicata Martedì, 24 Ottobre 2017 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Novembre 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto